Ancona

Origine geografica: Marche e Italia Centrale

Attuale consistenza: scarsamente diffusa

Notizie storiche

La razza Ancona è originaria dell’Italia centrale, in particolare delle Marche, infatti prende il nome dal porto di Ancona da cui è stata esportata in Inghilterra intorno al 1848. In origine la razza Ancona presentava un mantello con molte penne bianche disposte in modo irregolare. In seguito ad una attenta selezione, nel 1880 l’allevatore Mr. Cobb riuscì ad ottenere un gruppo di animali con colorazione con picchiettatura regolare. Questa razza venne allevata anche nel continente americano; la varietà allevata in Inghilterra è di taglia più grossa rispetto a quella selezionata in America. E’ una razza leggera, vivace e forte con una spiccata attitudine per la produzione di uova dal guscio bianco.

Descrizione della razza

Pollo mediterraneo, di tipo campagnolo, molto vivace e forte, rustico e precoce sia nella crescita sia nell’impennamento.

Presenta una testa leggermente allungata, di media grandezza, con becco forte leggermente arcuato di colore giallo con striature nere sulla parte superiore.

La cresta è rossa e ben sviluppata, dritta nel gallo, con cinque denti abbastanza profondi. Il lobo ben formato segue la linea della nuca senza avvicinarsi troppo. Nella gallina la cresta si presenta ripiegata dopo il secondo dente. I bargigli sono rossi mediamente grandi e allungati, la faccia è rossa e liscia senza piume e rugosità. Il collo, di media lunghezza, presenta una ricca mantellina che copre le spalle. Il dorso è lungo e largo con ali larghe e ben aderenti al corpo.

La coda è portata alta e presenta un abbondante piumaggio, il petto è pieno e leggermente prominente.

I soggetti sono alti sulle zampe con tarsi di media lunghezza, fini, lisci, implumi, a quattro dita; la pelle è di colore giallo con picchiettatura ardesia.

Il piumaggio si presenta folto e ben aderente con penne larghe arrotondate e con abbondante mantellina; il colore è nero brillante con riflessi verdi metallici e, all’apice di alcune penne, è presente una perla bianca a forma di “V”. Indicativamente la perla sul piumaggio si presenta su una penna ogni tre. Nel gallo, sul dorso, la proporzione è di una penna su cinque sulla mantellina e di una su due sulla groppa, dove la macchia è più piccola. Tutte le timoniere, le falciformi e le remiganti devono avere l’apice bianco. La perlatura deve essere il più regolare possibile, di colore bianco puro nettamente separato dal nero, che deve comunque rimanere il colore predominante.

Principali caratteristiche dei riproduttori adulti di razza Ancona

Peso gallo Peso gallina Peso uovo
2,2-2,5 kg 1,8-2-2 kg Min. 50g
N. uova/anno Fertilità Schiusa/fertile
200 85% 75%

Ancona

Modenese

Valdarno